Grouped View

La Grouped View è uno strumento di analisi di Genropy che ha lo scopo di fornire un’indicazione puntuale e modificabile in tempo reale in merito ai dati che vengono visualizzati in griglia.

La Grouped View è stata oggetto della Genropill «Come raggruppare e filtrare i dati in tempo reale»


Se prendiamo a titolo di esempio i dati relativi alla tabella Fatture di Sandbox, grazie alla Grouped View è possibile aggregare i dati segmentandoli per anno, mese, regione, cliente, o secondo altri innumerevoli criteri. Si tenga presente che l’ovvia alternativa sarebbe quella di eseguire una query con queste caratteristiche, ma questa andrebbe a modificare la vista mostrandoci solo i record corrispondenti ai criteri inseriti, richiedendo quindi di essere rieseguita ogni volta per modificare la selezione.

La Grouped View permette invece di aggregare i dati e mostrare un risultato modificabile in tempo reale: nella parte a sinistra della schermata, che avremo attivato cliccando sulla linguetta a sinistra della view, compariranno infatti i dati aggregati sulla base dei criteri che abbiamo scelto, quindi nel nostro caso il totale per anno, il sub-totale per regione e infine il sub-totale per cliente. Cliccando su una qualsiasi di queste righe verranno visualizzati tutti i record che contribuiscono al totale visualizzato (quindi tutte le fatture dell’anno, della regione o del cliente). I dati di partenza della vista saranno sempre gli stessi, non sarà quindi necessario ripetere la query ogni volta, ma per spostarsi da un filtro all’altro sarà sufficiente cliccare sul raggruppamento di interesse.

Il filtro viene applicato in progressione da sinistra a destra, sulla base dell’ordinamento delle colonne: quindi, nel nostro caso, prima l’anno, poi la regione e infine il cliente. Trascinando a sinistra la regione ribalteremmo la situazione, e raggrupperemmo i dati prima per regione e poi per anno, quindi per cliente.

Dall”icona dell’ingranaggio è possibile definire se visualizzare la Grouped View in modalità Flat o Hierarchical. Nel primo caso tutti i vari raggruppamenti saranno disposti uno per riga, nel secondo caso invece verranno ulteriormente nidificati sulla base dell’ordine da noi fornito (nel nostro esempio, anno-regione-cliente).

../../../_images/grouped-view-hierarchical.png
../../../_images/grouped-view-flat.png

La Grouped View è uno strumento estremamente dinamico: è possibile aggiungere/rimuovere/spostare le colonne semplicemente trascinando le stesse esattamente come nella Griglia principale dalla consueta linguetta sulla destra della view.

Dall”icona della cassetta degli attrezzi è invece possibile aprire il Configuratore di griglia e definire ulteriori parametri più avanzati: nomi delle colonne, campi, formule, columnset. Una volta stabilite le colonne e il loro ordinamento sempre da qui è possibile salvare la Grouped View. Per richiamarla in seguito sarà sufficiente cliccare sulla tendina in alto a sinistra dove di default verrà mostrata la Base View.

../../../_images/grouped-view-grid-configurator.png

Dal punto di vista dello sviluppatore, la Grouped View è attivata come predefinita in qualsiasi view generata attraverso Tablehandler. Alternativamente, per regolarne o meno l’attivazione in questo o altri contesti, è possibile impostare a True o False l’attributo groupable del metodo th_options della view:

def th_options(self):
      return dict(groupable=False)